“ Con l’esperienza della guerra ebbi modo di conoscere i limiti  e i difetti del regime fascista. Un’ambizione assurda in cui io non mi riconoscevo. I miei ideali di libertà e democrazia mi portarono a conoscere diversi capitani di brigati, loro mi invitarono a prendere parte, ma all’inizio rifiutai. Poco tempo dopo salvai la vita a due piloti americani il cui aereo era stato abbattuto dai tedeschi, li ospitai a casa mia per una notte, il giorno dopo seppi che anche io ero ricercato: qualcuno doveva aver fatto la spia, la sera stessa mi unii anche io alla resistenza armata”

lorenzo-papi05

“ Con l’esperienza della guerra ebbi modo di conoscere i limiti e i difetti del regime fascista. Un’ambizione assurda in cui io non mi riconoscevo. I miei ideali di libertà e democrazia mi portarono a conoscere diversi capitani di brigati, loro mi invitarono a prendere parte, ma all’inizio rifiutai. Poco tempo dopo salvai la vita a due piloti americani il cui aereo era stato abbattuto dai tedeschi, li ospitai a casa mia per una notte, il giorno dopo seppi che anche io ero ricercato: qualcuno doveva aver fatto la spia, la sera stessa mi unii anche io alla resistenza armata”